Capitello della Madonna Addolorata della Corona - parrocchiaparona

Vai ai contenuti

Menu principale:

Capitello della Madonna Addolorata della Corona

Via Sottomonte, per molti paronesi quasi sconosciuta, inizia da via Preare all’imbocco della strada dei monti dopo il capitello di San Dionigi e subito a sinistra verso Parona. Parallela alla provinciale 4 della Valpolicella scorre ai piedi del monte fino in località Caovilla dove si unisce alla stessa provinciale e termina dopo la galleria prima della rotonda.

La storia del nostro capitello inizia proprio nel primo tratto di Via Sottomonte; in seguito alla lottizzazione del terreno compreso tra il piccolo sentiero, ora trasformato in strada, e la provinciale della Valpolicella, i vari lotti non edificabili in virtù dei vincoli paesaggistici imposti, vennero adibiti dai vari proprietari, ormai tutti in età pensionabile, soprattutto alla coltivazione di orti e a luoghi di svago. Col passare del tempo si è formata una serena vicinanza dove l’amicizia è sfociata in una sana e tranquilla competizione allora molto in voga come il gioco delle bocce.

Ebbene, proprio ai lati di un campo di bocce nato all’ombra di un duplice filare di gelsi è stata collocata la prima un’immagine della Madonna, che dall’incavo di un morar (gelso) come ben precisato da chi ci ricorda la storia, attirava l’attenzione e la venerazione di tutti. Tante volte si è parlato di erigere insieme un piccolo capitello dove collocare definitivamente in modo degno la Madre del Signore e Madre nostra che da tanto tempo ormai proteggeva i frequentatori del posto. Ma la cura degli orti, la passione del gioco e il dolce far niente evidentemente hanno avuto la meglio e il tutto veniva rimandato sempre a domani fino ad arrivare ai giorni nostri.

A distanza di 20 anni e oltre, il Signor Vittorio Gatti classe 1945, testimone dei fatti sopra citati, ha espressamente voluto esaudire il desiderio di suo padre e dei suoi amici ideando e costruendo di persona un nuovo capitello.
Il manufatto eretto ai bordi della strada, incastonato ai piedi della collina, è stato dedicato alla Madonna Addolorata della CORONA a suffragio delle vittime della pandemia Covid 19 che in questi ultimi tre anni ha colpito pesantemente l’umanità intera.

Oggi, 1 maggio 2022 ( all’inizio del mese dedicato alla Madonna e al Santo Rosario) è stato inaugurato e benedetto dal nostro parroco don Francesco Murari coadiuvato da padre Marco.
La comunità parrocchiale di Parona, intervenuta numerosa, ha partecipando con fede e devozione all’evento avvenuto alla presenza dell’autore dell’opera Gatti Vittorio ai suoi famigliari e amici. Al termine della cerimonia è stato offerto dalla famiglia Gatti un trattenimento conviviale.

clicca sulle foto e ascolta l'intervista del Sig. Gatti, la benedizione e il commento di don Francesco.

torna ai capitelli         torna agli appuntamenti in parrocchia             home page

 
Torna ai contenuti | Torna al menu