IL BASTONE FIORITO DI ARONNE - parrocchiaparona

Vai ai contenuti

Menu principale:

IL BASTONE FIORITO DI ARONNE

Il bastone fiorito di Aronne

il sacerdote Aronne era stato rifiutato dal popolo. Mosè, per difenderlo, presenta a tutti un segno prodigioso: il bastone di Aronne, collocato nella tenda davanti a Dio, nella notte germoglia e produce frutto.

Chi vive restando fedele a Dio rimane sempre vitale e produttivo. Dio depone segretamente la sua benedizione nella vita dell'uomo che ha eletto.

Dal libro dei Numeri (cap. 17)

... quando Mosè entrò nella tenda della testimonianza, ecco che la verga di Aronne era fiorita, era uscita la gemma, germogliato il fiore, maturate le mandorle.

 * La produttività del cristiano:

Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi se non rimanete in me. lo sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. (Gv. 15,4-8).

 * È Dio che fa crescere:

lo, Paolo, ho piantato, il mio collaboratore, Apollo, ha irrigato, ma è Dio che ha fatto crescere. Ora né chi pianta, né chi irriga è qualche cosa, ma Dio che fa crescere. Non c'è differenza tra chi pianta e chi irriga, ma ciascuno riceverà la sua mercede secondo il proprio lavoro (I Cor 3, 5-8).

vai alla tabella indice                vai al Corpus Domoni -  baldacchino                   home page      

 
Torna ai contenuti | Torna al menu